Libri per ragazzi

PICCOLE DONNE OGGI

PICCOLE DONNE OGGI

“PICCOLE DONNE OGGI” 1° Edizione – “ Nuova Biblioteca dei Ragazzi”- Nuove Edizioni Romane, Roma- 2012 Illustrato da Gioia Marchegiani “ Le estati non sono tutte uguali, ci sono quelle che passano nascoste e altre che ti cambiano la vita. E nemmeno gli autunni sono tutti uguali, perché le foglie che cadono non sono mai le stesse e neanche le piogge. Ecco perché quell’estate e quell’autunno furono per loro così importanti….” Marta, Diana, Margherita e Isabella sono quattro sorelle che abitano in un grande casolare di campagna, dove da poco i loro genitori hanno aperto un’azienda...

Visualizza

AGATA E LA VOLPE

AGATA E LA VOLPE

“AGATA E LA VOLPE” – 1° Edizione- Collana“BUS”- Motta Junior, Firenze 2012. Illustrazioni di Brunella Baldi Agata è una bambina come molte, stretta nella morsa di due genitori di cui uno, il babbo-uomo nero, è il carnefice dell’altra, la mamma, vinta dalla violenza che quotidianamente la piega. La volpe è l’amica-collo di pelliccia, cui Agata confida i suoi segreti. Ma è proprio tutto come sembra? Il finale apre squarci di luce insperata. Angela Nanetti sa affrontare temi difficili, anzi a volte difficilissimi, con una scrittura franca e mai cruda. In questo prezioso...

Visualizza

LA CITTA’ DEL CIRCO POP CORN

LA CITTA’ DEL CIRCO POP CORN

Ed. Giunti Junior. Coll. Gru., 2013 Illustrato da Giuliano Ferri. “Il dito di Giacomo si bloccò di colpo, il cuore accelerò i battiti e il naso Incominciò a odorare. Quell’odore, quell’odore inconfondibile!I pop corn! Sentì un leggero raspare e poi qualcosa affiorò dal davanzale: due orecchie, due zampe e una coda, e ancora due orecchie e due zampe e una coda, e ancora due orecchie e due zampe, e una coda! Tre gatti soprapposti, anzi, una piramide di gatti!” Un bel libro tutto da leggere, in cui temi attualissimi come la tolleranza per la diversità, l’accoglienza degli altri, il rispetto per...

Visualizza

UN GIORNO UN NOME INCOMINCIÒ UN VIAGGIO

UN GIORNO UN NOME INCOMINCIÒ UN VIAGGIO

“Un giorno un nome incominciò un viaggio” «Un giorno un nome incominciò un viaggio. Era un nome di tante lettere e suonava dolce…». Il nome evoca terre lontane, altopiani dorati, che possono portare dolore, tanto da convincere i suoi abitanti ad abbandonarli, in cerca di luoghi più fortunati. E «il nome» si mette in viaggio. È la storia di una bambina, ma è anche la storia di tante vite che sbarcano sulle nostre e su altre coste. Con toni dolci gli autori raccontano una storia crudele, dove sofferenza, ingiustizia e indifferenza sono padrone dei destini degli uomini. Perché il...

Visualizza
Pagina 5 di 512345